Comunicazione | Eventi culturali

AREA COMUNICAZIONE

Ideazione, organizzazione, fundraising e promozione eventi culturali

sabato 24 e domenica 25 marzo 2018

minimum fax, via Pisanelli 2, Roma

PROGRAMMA

 

Prima parte | Declinare l’editoria in nuove forme: eventi, reading, film, spettacoli teatrali che nascono dai libri

a cura di Daniele Di Gennaro

Come da un libro possono nascere prodotti culturali con forme e linguaggi differenti: i meccanismi che portano un’opera di narrativa o di saggistica a diventare il materiale narrativo e di contenuto di un evento, un reading, uno spettacolo teatrale, un film, un format tv o un documentario.

Come un’idea forte può essere tradotta nei vari linguaggi culturali senza perdere la propria forza innovativa e come, quindi, un evento possa venir ideato e progettato come un prodotto editoriale.

Seconda parte | Pratiche della progettazione, organizzazione, fundraising e promozione degli eventi

a cura di Rossano Montaruli

  • 2006 – prima edizione delle Lezioni di storia all’Auditorium di Roma
  • L’evento dal vivo come prodotto editoriale/il successo di un’emozione:

il compito di un editore è quello di divulgare storie/scrittori (nella fiction), o conoscenza/studiosi (nella saggistica). L’evento dunque può essere lo strumento di questa divulgazione.

Naturalmente, come per un buon libro può essere la scrittura, la “forma” di un evento contribuisce non poco al suo successo: linguaggio accessibile, racconto curato, supporti multimediali, letture, interazione col relatore… Frequentare un evento dal vivo è un emozione unica, mai uguale a se stessa.

  • Il valore promozionale degli eventi culturali:

un evento diventa dunque occasione per aprire o mantenere vivo il dibattito su un tema; aumentare la notorietà di un relatore/autore; convincere all’acquisto qualche lettore in più…

  • Come si finanziano gli eventi:

è l’antica storia dell’uovo e della gallina, chi sarà nato prima?

Un evento culturale si realizza se esiste la copertura costi della produzione o nasce a prescindere da chi ne coprirà i costi? Come si fa? A chi ci si rivolge se non esiste un committente? Ma è vera la leggenda del crowdfounding? Gli sponsor si sono estinti come i dinosauri? Ma, soprattutto, può far guadagnare?

  • Le Lezioni di storia: dalla progettazione editoriale al sold out degli abbonamenti
  • Il Festival dell’Economia di Trento:

un esempio virtuoso di collaborazione pubblico privato per la crescita di un territorio.

  • Repubblica delle idee: la vendita del know how.
  • Nuovi progetti: la scuola di retorica, le produzioni teatrali, gli eventi aziendali su commissione.

ESERCITAZIONE

  • Progettazione: i partecipanti, in gruppi, dovranno ideare un evento, stilarne budget, piano di comunicazione e schema di produzione.
  • Presentazione: i gruppi presenteranno le proprie idee, che verranno poi discusse e verificate insieme.

DOCENTI

Daniele Di Gennaro, editore e co-fondatore di minimum fax; produttore di eventi dal vivo e di audiovisivo per minimum fax media (l’ultimo film prodotto è La guerra dei cafoni, di Davide Barletti e Lorenzo Conte).

Rossano Montaruli ha contribuito alla nascita del progetto Laterza Agorà, una società di servizi di proprietà della Gius. Laterza & Figli SpA, che progetta e organizza eventi culturali in tutta Italia. Dal 2011 si occupa del coordinamento e dell’organizzazione di tutti gli eventi Laterza, tra cui le Lezioni di Storia, il Festival dell’Economia di Trento, il Festival del Diritto di Piacenza e altri ancora.

ISCRIZIONI

  • SCRIVICI

    Manda una richiesta di iscrizione a:

  • QUOTA

    275,00 euro (225,40+iva)

    *Sono previste quote ridotte per chi frequenta più moduli.

  • PREISCRIZIONE ONLINE

    Per fermare subito il tuo posto, compila il form di preiscrizione.

MODULO SUCCESSIVO

AREA DIRITTI: il contratto per i diritti d’autore, con Tiziana Bello, rights manager minimum fax – aprile 2018
Vedi tutti i moduli del PERCORSO DI FORMAZIONE IN EDITORIA.