Impara l’arte: tre domande a Enrica Speziale sulla formazione editoriale

Impara l'arte: tre domande a Enrica Speziale
sulla formazione editoriale


Di seguito le risposte di Enrica Speziale per la rubrica impara l’arte che vuole raccontare, in breve, i percorsi di formazione che hanno portato i nostri docenti a diventare dei professionisti nel loro mestiere.
Con Enrica Speziale – caporedattrice di minimum fax – ci concentreremo sulle competenze richieste in redazione, che è il settore di cui si occupa, oltre che per lavoro, anche nei nostri corsi, nel modulo
Come funziona una redazione.


Da chi hai imparato di più nel tuo percorso professionale?

Ovviamente il debito più grande lo sento nei confronti dei colleghi con i quali ho iniziato a lavorare, che mi hanno seguita, istruita e messa nelle condizioni, oggi, di poter a mia volta insegnare ad altri quello che loro hanno insegnato a me. Ma il corso di aggiornamento quotidiano me lo fanno i miei attuali colleghi, con i quali ho la fortuna di condividere gioie e dolori del mio lavoro, e che grazie alla loro professionalità mi costringono a non impigrirmi mai.
Credo però che i primi due semi nella mia formazione da futura redattrice li abbia piantati molti anni fa la mia maestra delle scuole elementari: il primo, portandoci in biblioteca tutte le settimane e assecondando i nostri più svariati percorsi mentali – che zigzagavano tra Bianca Pitzorno, Mafalda, i fumetti dei supereroi e Roald Dahl, passando per tanti, tantissimi libri assolutamente dimenticabili. Il secondo, insegnandoci a scrivere con la penna stilografica, e abituandoci quindi da subito alla cura della grafia e alla bellezza della pagina. Da lì al gusto di impaginare in Indesign il percorso è più breve di quanto sembri 😉



Qual è la cosa più importante che cerchi di insegnare nei tuoi corsi?

Quando mi trovo a parlare con dei ragazzi giovanissimi, la mia ambizione più grande è quella di aiutarli a chiarirsi le idee su ciò che desiderano realmente fare. C’è molta confusione sui mestieri dell’editoria, e quasi sempre da fuori si tende ad appiattirli tutti nella figura “mitologica” e sicuramente molto affascinante dell’editor. I corsi di redazione in particolare pullulano di aspiranti Gordon Lish, e quindi ci tengo sempre a essere molto chiara nel distinguere i ruoli, sperando nel contempo di trasmettere il mio entusiasmo per un lavoro altrettanto indispensabile e appagante. 
Per quanto riguarda l’aspetto pratico del mio lavoro – che nel corso si concretizza nella correzione di bozze e nell’impaginazione – oltre alle procedure specifiche e alle funzioni di Indesign, ci tengo sempre a sottolineare i principi generali, di modo che i corsisti imparino a distinguere e apprezzare un libro impaginato e redatto con cura e sappiano a loro volta produrne uno, in qualsiasi contesto e con qualsiasi programma si trovino a interfacciarsi nella loro esperienza lavorativa.



E tu cosa hai imparato dai corsisti?

Ho imparato moltissimo! Lo sguardo esterno di chi si approccia per la prima volta a questo settore è fondamentale per chi, come me, svolge questo lavoro da tanti anni e inevitabilmente affronta molte fasi in maniera routinaria. Tutte le loro domande, i loro dubbi, le loro curiosità mi costringono a mettere a fuoco alcuni dettagli del mio lavoro che tendo a dare per scontati, e spesso mi permettono di ripensarli e ottimizzare le procedure.
Anche insegnare, per me, è un fondamentale corso di aggiornamento 🙂


I CORSI DI ENRICA SPEZIALE

Comments are closed.
Prossimi corsi

  1. Comunicazione | Ufficio stampa

    11 Febbraio @ 10:30 - 12 Febbraio @ 16:30
  2. Redazione | Come funziona una redazione

    11 Febbraio @ 10:30 - 12 Febbraio @ 16:30
  3. Traduzione | Editing e revisione della traduzione

    18 Febbraio @ 10:30 - 19 Febbraio @ 16:30
  4. Redazione | Correzione bozze

    25 Febbraio @ 10:30 - 26 Febbraio @ 16:30
  5. Comunicazione | Strumenti del web

    4 Marzo @ 10:30 - 5 Marzo @ 16:30