Cosa leggo?

di Luca Leone “Ma voi ridete! – egli mi gridò – non si tratta affatto di uno scherzo.” «Sonata a Kreutzer», Lev Tolstoj Il nome Tolstoj può far paura, ma lo […]
read more
di Carmela Fabbricatore Considerando tutte le cose che sono state dette della Harlem degli anni Venti e Trenta, sarebbe facile darne una versione romanzata, dipingendola come il set di uno stravagante […]
read more
di Roberto Padua Un attimo di incertezza, come quando l’aereo si stacca da terra, una sospensione nebulosa… e via, la scrittura spinge su dentro i carrelli. Anche stavolta è andata. Dal […]
read more
Per saper scrivere bisogna leggere: anche se questa frase suona come un vecchio adagio, il senso di quello che dice resta vero e inoppugnabile. Poiché non vediamo l’ora di immergerci […]
read more
Abbiamo chiesto alle ragazze e ragazzi che hanno seguito i corsi minimum lab di immaginare un albero di Natale e di riempirlo dei libri che vorrebbero regalare. Ognuno di loro […]
read more
di Silvia Penso Era così che si viveva allora? Vivevamo di abitudini. Come tutti, la più parte del tempo. Qualsiasi cosa accada rientra sempre nelle abitudini. Anche questo, ora, è un […]
read more
di Alessandra Sirotti I popoli d’Europa, prima della liberazione, soffrivano con meravigliosa dignità. Lottavano a fronte alta. Lottavano per non morire. E gli uomini, quando lottano per non morire, si aggrappano […]
read more
di Anna Consilia Alemanno La parola umana è come una caldaia incrinata su cui battiamo musica per far ballare gli orsi, quando vorremmo commuovere le stelle. «Madame Bovary», Gustave Flaubert Il 23 luglio […]
read more
«Cronaca della fine» di Franchini, un libro che racconta i dubbi e le speranze dietro la pubblicazione di un libro controverso.
read more
Una selezione di titoli da leggere/ascoltare/guardare/esplorare per osservare il mondo dell'editoria con uno sguardo più preparato.
read more